it-ITen-US
X
Le ultime notizie

Vespa velutina in Veneto

Vespa velutina in Veneto

Grazie alla guardia ecologica Luigi Toschi, che ha riconosciuto come Vespa velutina i calabroni trovati dall’apicoltore Giuliano Montagnini nel suo apiario sito nel comune di Bergantino (Rovigo), viene lanciato l’allarme per un possibile focolaio a notevole distanza dalle regioni Liguria e Piemonte nelle quali è attualmente insediato.

Ulteriori indagini sono in corso per capire la natura del possibile nuovo focolaio e per pianificare le necessarie attività di monitoraggio per il prossimo anno finalizzate a individuare e neutralizzare eventuali nidi.

Il progetto europeo LIFE STOPVESPA, nell’ambito dell’azione di allerta precoce e risposta rapida (Early Warning and Rapid Response System) sta operando per valutare le azioni da intraprendere, anche con l’eventuale intervento del “Vespa Emergency Team”, composto da operatori che hanno seguito i necessari corsi di formazione e dispongono delle idonee attrezzature, che può intervenire anche in regioni diverse da Liguria e Piemonte.

La segnalazione proveniente dal Veneto evidenzia la necessità che gli apicoltori di tutta Italia osservino attentamente i calabroni presenti nei loro apiari per individuare l’eventuale presenza del Calabrone asiatico.

Lo staff del Progetto LIFE STOPVESPA è a disposizione di singoli apicoltori, Associazioni, Pubbliche Amministrazioni, singoli cittadini per fornire supporto per l’identificazione di calabroni, per eventuali interventi su colonie nonché per attività di sensibilizzazione e divulgazione.

Categorie
Tags
In evidenza
  • recenti
  • i più visti
  • tags
how to